Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on Ott 23, 2019

Alla Festa di Roma campagna per cinema plastic free

Alla Festa di Roma campagna per cinema plastic free

La campagna di liberazione dalla plastica monouso punta al mondo del cinema.

“Humans Save the Sea” è una campagna che si propone di convincere tutto il mondo del cinema italiano (produzione, distribuzione e sale cinematografiche) ad eliminare la plastica usa e getta. L’iniziativa è stata presentata oggi alla Festa del cinema di Roma (che fra l’altro quest’anno ha deciso di ridurre l’uso delle bottigliette di plastica, adottando distributori d’acqua e borracce).

L’idea della campagna è venuta a un organizzatore di eventi cinematografici, Gianni Chimenti, e a una deputata Cinquestelle della Commissione Ambiente, Paola Deiana, relatrice del disegno di legge Salvamare (quello che permette ai pescatori di portare a terra la plastica recuperata con le reti). Nell’impresa si sono imbarcati anche il fotografo marino Alberto Luca Recchi e l’associazione ambientalista Marevivo. Il Ministero dell’Ambiente, l’associazione delle aziende del settore Anica e delle sale Anec hanno dato il loro patrocinio.

“Il cinema racconta storie, passioni, emozioni – ha commentato oggi alla presentazione della campagna il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa (M5S) -. E questo è importante, perché nel dibattito per la tutela ambientale, bisogna crederci di cuore, non solo di testa”. Per Francesco Rutelli, presidente di Anica, “la principale azione che il cinema, le serie televisive, i documentari e l’animazione devono dare è di tipo formativo. La formazione non è sempre didascalica o accademica

Fonte: ANSA

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Centro per un Futuro Sostenibile via Tacito, 84 00193 Roma tel. +39 06 90288228