Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu
Energia: Letta, priorita’ fonti rinnovabili e aperti a shale gas

Energia: Letta, priorita’ fonti rinnovabili e aperti a shale gas

“La priorità’ assoluta in campo energetico per noi resta lo sviluppo delle fonti rinnovabili”.
Lo dice il premier, Enrico Letta, che intervenendo in Senato alla vigilia del vertice Ue, ha sottolineato la necessita’ di “una politica realistica del cambiamento climatico dopo il 2020” ma anche “un atteggiamento aperto e non penalizzante per lo sfruttamento delle fonti di energia prodotte in Europa come lo shale gas” Letta ha ricordato che il Consiglio “tornera’ sui temi dell’energia domani, due anni dopo la riunione del febbraio 2011, per valutare i progressi nella costruzione di una politica energetica europea e affrontare in particolare quattro punti: il completamento del mercato interno dell’energia dal punto di vista sia della regolazione sia delle infrastrutture fisiche dell’interconnessione di rete, comprese le reti intelligenti.

Read More
Fotovoltaico, il contatore GSE fa un passo indietro

Fotovoltaico, il contatore GSE fa un passo indietro

Il GSE rende noto che è stato aggiornato il contatore fotovoltaico al valore di 6.635.897.764 euro, con una riduzione del costo indicativo annuo degli incentivi riconosciuti agli impianti fotovoltaici rispetto all’ultimo valore pubblicato sul sito web.

​Il GSE rende noto che è stato aggiornato il contatore FTV al valore di 6.635.897.764 euro, con una riduzione del costo indicativo annuo degli incentivi riconosciuti agli impianti fotovoltaici rispetto all’ultimo valore pubblicato sul sito web.

Read More
Quale energia per il nuovo Governo?

Quale energia per il nuovo Governo?

di Alessando Lanza

Tra Imu ed esodati, nuova legge elettorale ed abolizione delle province, la questione energetica del nostro Paese rischia di rimanere ancora una volta schiacciata nell’agenda del governo Letta. Eppure non sarebbe difficile dimostrare, dati e fatti alla mano, l’estrema pervasività della questione nella vita di tutti giorni. Un tema che riguarda tanto le imprese quanto i cittadini.

Read More
European energy chief puts forward case for funding coal

European energy chief puts forward case for funding coal

One of Europe’s most influential government-owned investors in theenergy industry has hinted it may expand funding of high-carbon coal projects despite mounting pressure from climate change campaigners to rule out such investments.Riccardo Puliti, energy chief at the European Bank for Reconstruction and Development (EBRD), warned against an “ideological” policy on carbon intensity in funding decisions without giving weight to other considerationn. The EBRD, which is based in London and owned by more than 60 countries, including the UK, is reviewing its energy policy. It has a €37.5bn (£32bn) loan book, with 41% of its investments last year channelled into the energy and infrastructure sectors.

Read More
Centro per un Futuro Sostenibile via Tacito, 84 00193 Roma tel. +39 06 90288228